Ho scelto di frequentare questo corso per abbracciare il mio lato femminile, e l’amore verso la bellezza e quello che essa comporta. Un giorno vorrei svegliarmi al mattino e sapere di aver dedicato il mio percorso al 100% a me stessa, alle mie passioni e alle mie ambizioni e di averne curato ogni dettaglio con la massima dedizione.
Sono una Make Up Arist qualificata, con tanta strada da fare, ma anche con tanta voglia di percorrerla.
I miei progetti prevedono inizialmente di lavorare per qualche brand, per poi riuscire a muovermi nel mondo del make up come libera professionista.

Shooting Sposa

Per lo shooting sposa ho voluto mantenere la tradizionalità della sposa valorizzando lo sguardo scegliendo delle nuance sfumate tra loro adatte ad una capigliatura rossa. Per l’acconciatura ho pensato ad un semiraccolto morbido per creare quell effetto delicato della sposa classica.a donna che ho scelto di rappresentare è una sposa nella sua tradizionalità, che non teme di allontanarsi dal caratteristico make up tutto matte per illuminarsi di glitter e shimmer sugli occhi. Il vestito romantico va anch’esso a nozze con l’acconciatura, elegante ma delicata. 

Shooting Fashion

Uscire dagli schemi è probabilmente la cosa più difficile da fare, soprattutto dopo un percorso di studi, dove quello che viene insegnato è accademico. Per questo nello shooting fashion ho deciso di dare libero sfogo alla creatività, rappresentando un trucco dipinto totalmente all’esterno di un quadrato di naturalezza struccata e libera. Il contrasto tra il centro del viso senza trucco e l’esterno, con connotati quasi pagliacceschi, urla il motto “Think outside the box”.